Espropriazione Forzata, cosè e come funziona


L'espropriazione forzata, obbliga lo spossessamento dei beni al debitore


L'espropriazione forzata: è un processo esecutivo volto a spossessare il debore del proprio patrimonio e, mediante la vendita a pubblici incanti, convertirlo in denaro in modo da soddisfare il creditore procedente.

Praticamente il giudice ordina di avviare una procedura che attraverso l'asta giudiziaria serve a recuperare liquidità da restituire al creditore.

Qualsiasi bene può essere soggetto ad espropriazione forzata se può essere converito in denaro.

C'è anche da considerare il fatto che il creditore preferisce pignorare beni immediatamente liquidi come denaro, ogetti preziosi e titoli di credito.

In assenza di questi, il creditore si attacca ai beni mobili e immobili.

L'espropriazione forzata comincia con l'atto di pignoramento.

CONTATTACI SOLO se hai problemi con il mutuo o hai già la Casa Pignorata!