Mutuo Simulato, cos'è


Sai perché un mutuo simulato è un illecito? Scoprilo leggendo l'articolo.


Sfruttando il momento di diffcoltà a proprio favore, la banca spinge un imprenditore o un privato ad accendere un mutuo ipotecario in modo da potersi garantire un rientro su una posizione debitoria.

Facendo questo la banca consolida il suo credito accendendo un'ipoteca volontaria su tutti gli immobili del debitore.

"Questo però a scapito di altri creditori che si trovano ora ad essere secondi in fatto di privilegio."

C'è un fattore fondamentale da non sottovalutare. Siccome la banca ha erogato questo mutuo per risanare una posizione debitoria, significa che l'importo erogato non è stato dato fisicamente in mano al contraente del mutuo, ma è stato trattenuto dalla banca per chiudere le proprie posizioni.

Purtroppo per la banca, questo tipo di operazione snatura il contratto di mutuo stesso rendendolo nullo per mancanza di oggetto, in quanto non c'è stato un reale accredito dell'importo.

La simulazione di mutuo si evince dal fatto che la banca ha posto come oggetto specifico, nel contratto di mutuo, uno scopo diverso dal reale utilizzo della liquidità.

Per esempio, molte volte ci si trova di fronte ad un contratto di mutuo fondiario con scopo "ristrutturazione immobiliare", quando in realtà il fine della liquidità è la chiusura di posizioni finanziarie a favore della banca stessa.

Questo perché la banca vuole ottenere l'estinzione di un debito chirografario (senza garanzie) e vuole tutelarsi con un'ipoteca reale sugli immobili. Questo è un mutuo simulato.

Quando si riesce a dimostrarne la simulazione, il contratto è nullo.

Ovviamente il debito rimane, ma decadono tutte le garanzie accessorie prestate (ipoteche e fidejussioni).

CONTATTACI SOLO se hai problemi con il mutuo o hai già la Casa Pignorata!