Come Funziona il Blog

Condizioni Generali

Abbiamo risposto con passione a oltre 1000 commenti sul blog

Oggetto

Il sito Internet “debitizero.com sottodomini” pubblicato all’indirizzo “www.debitizero.com e blog.debitizero.com” (di seguito “Sito”) è di proprietà esclusiva del Marchio “CAPPA & Associati” e della società DEBITI ZERO – P.Iva/C.F. 02552840023. L’accesso al Sito e alle informazioni pubblicate comporta l’accettazione incondizionata di tutte le presenti Condizioni Generali.

Si consiglia di leggere attentamente il presente documento prima di accedere al Sito.

Scrivere sul blog comporta l’accettazione dell’utilizzo dell’indirizzo e-mail per le comunicazioni, le risposte e le altre comunicazioni inerenti la nostra attività.

Tutti i nomi allegati alla dicitura (NDF) riferiscono a nomi fittizi (Nome Di Fantasia) per rispettare la Privacy della persona. I fatti legati al nome, sono comunque reali.

Diritti sui contenuti

Tutti i diritti sugli elementi grafici, sulle applicazioni software e sulle elaborazioni presenti sul Sito sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d’autore, legge n. 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni.

È vietata la riproduzione integrale o parziale e la diffusione dei contenuti del Sito senza la preventiva autorizzazione scritta del titolare dei diritti.

Tutti i marchi citati nel Sito appartengono ai legittimi proprietari.

Responsabilità

Siamo costantemente impegnati nel migliorare l’accuratezza delle informazioni pubblicate in ciascuna sezione del Sito, ma potrebbero presentarsi delle imprecisioni. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali errori e omissioni o per danni derivanti dall’utilizzo di questo servizio.

Si declina ogni responsabilità, civile e penale, per i contenuti di eventuali siti esterni raggiungibili attraverso collegamenti (link) presenti all’interno del Sito.

Il blog/sito/dominio e i gestori, non sono responsabili del contenuto dei commenti e/o affermazioni rilasciate nelle pagine e negli articoli del blog che possano ledere altrui interessi/diritti/ o risultare offensivi, declinando ogni eventuale responsabilità civile penale e amministrativa per gli interventi pubblicati dagli autori dei commenti stessi.

Questo blog non deve essere un posto per ottenere una consulenza gratuita, ma deve essere momento di sano confronto rilasciando esperienze che possono associarsi alla situazione del lettore che può liberamente rivedersi in ciò scritto e contattare la società per capire come fare per non subire torti o ingiustizie.

P.S.

Tutti i commenti contenenti messaggi NON inerenti all’articolo o fuori dalla nostra competenza, verranno eliminati e non verrà risposto.

Le regole del blog possono variare in qualsiasi momento quindi vi chiediamo di controllare, ogni tanto, questa pagina.

Per il resto, siamo estremamente soddisfatti del lavoro svolto e dei commenti di ringraziamento che riceviamo e che non possiamo pubblicare per evitare di distogliere l’interesse su altri commenti di vero interesse del blog.

Ringraziamo per tutti coloro che ci seguono perché il vostro supporto e i vostri commenti sono fondamentali per spingere altre persone a risolvere i loro problemi.

Buona lettura
CAPPA & Associati

12 Comments

  • Emanuele
    5 gennaio 2015 - 00:54 | Permalink

    ce ne fossero di societá specializzate come voi grazie grazie

  • Gianni
    14 gennaio 2015 - 13:01 | Permalink

    Notizie interessanti.
    Continuate a scrivere, ci sono molte informazioni che certi avvocati ti fanno pagare 500 euro.

    Grazie di cuore

    • 14 gennaio 2015 - 13:37 | Permalink

      Grazie Gianni.
      Crediamo che una sana e libera informazione sia poi alla base di un lavoro retribuito in futuro e SOLO quando si risolve.

  • Costanza
    14 ottobre 2015 - 08:37 | Permalink

    Buongiorno, vorrei porvi un quesito: i miei suoceri hanno donato una casa a mio marito, nostra prima casa, poi mio marito l ha donata a me. Siamo in fase di separazione ed io ho accettato ,in cambio della casa, di non chiedere gli alimenti e pagare una rata del mutuo. La casa possiede due ipoteche bancarie. Possono i miei suoceri o i creditori di mio marito annullare l atto di donazione. Chi ha più possibilità tra creditori , suoceri o resterebbe a me che ho tre figli da mantenere? Vi ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta è per la vs. Disponibilità .

    • 14 ottobre 2015 - 09:27 | Permalink

      Gentile Costanza,
      ai creditori servirebbe mettere in piedi una revocatoria per annullare l’atto. Se sono passati più di 5 anni, la donazione si consolida.

      Se invece l’atto di donazione è stato fatto ultimamente e dopo la data certa del debito, non serve alcuna revocatoria se i creditori agiscono entro i 12 mesi dall’atto di donazione.

      I suoceri posso annullare la donazione per cause espresse nel codice civile.

  • alessandra
    18 febbraio 2016 - 17:39 | Permalink

    Un ringraziamento per la tempestiva disponibilita’ i tanti chiarimenti e informazioni e la lunghissima chiacchierata telefonica!continuate cosi’ complimenti
    Alessandra da Solaro MI

  • Adriana
    9 marzo 2016 - 00:24 | Permalink

    Nel 2015 mia sorella e il compagno hanno stipulato un mutuo di ristrutturazione su un appartamento di proprietà mia e di due miei nipoti . Noi tre figuriamo come garanti. Purtroppo il compagno di mia sorella e’ venuto a mancare, l’assicurazione non coprirà il debito perché esistono certificati medici che accertano la malattia gia prima della stipula. Da giugno 2015 il mutuo non viene pagato in attesa che l’assicurazione richieda tutte le informazioni. Vi chiedo cosa può accadere ora? La banca può pignorare l’immobile o potrebbe chiedere le rate insolute all’erede del compagno di mia sorella on questo caso la sua ex moglie visto che non erano divorziati e lei sta perdendo la reversibilità della pensione? Grazie mille!

    • 9 marzo 2016 - 12:35 | Permalink

      Gentile Adriana,
      se il mutuo ha già le vostre firme come garanti, al di là del pignoramento sulla casa con l’ipoteca, possono venire ad aggredire i vostri beni personali.

      E’ urgente che ci contattiate per capire come evitare il disastro ma di contenerlo.

      Scriveteci a info@debitizero.com

    • 9 marzo 2016 - 12:41 | Permalink

      Adriana,
      ti ho mandato una email con dei materiali.
      Se non la vedi guarda nella cartella dello spam.

  • sanmon
    11 aprile 2016 - 15:13 | Permalink

    Buongiorno,la società ha un debito di 700.000€ con Equitalia che ha messo ipoteca di tutti gli immobili , vorrei sapere se é possibile proporre un saldo a stralcio e pagare circa la metà o comunque meno o se possibile vendere un immobile e ridurre l’ipoteca.
    Grazie

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *